Moltimodi

Standard

Ci sono molti modi di affrontare il dolore, io solitamente scelgo quello che mi allontana il più possibile da ciò che sono, mi anestetizzo il cuore e la coscienza; uno specchio rotto diventa il mio assenzio, riflettendo 100 piccole immagini di me, distorte, confuse e sbagliate. Non amo particolarmente gli Afterhours, ma oggi questa è la canzone che suona dal jukebox .

E’ quello che sai che ti uccide o è quello che non sai
a mentire alle mani al cuore ai reni
lasciandoti fottere forte per spingerti presagi
via dal cuore su in testa,sopprimerli
non sai non sai che l’amore è una patologia
sapro’ come estirparla via
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
Eroe del mio inferno privato sei un giro di routine
indossi il vuoto con classe ma è tutto ciò che avrai
perchè quando il dolore è piu grande poi non senti più
e per sentirmi vivo
ti ucciderò
ti ucciderò
Vedrai vedrai se il mio amore è una patologia
saprò come estirparla via
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
torneremo a scorrere
Lo so lo so che il mio amore è una patologia
vorrei che mi uccidesse ora.

(Afterhours – Ci sono molti modi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...