Windigo

Standard

Trotterellavo in rete alla ricerca di informazioni sulle prossime interpretazioni di Guy Pearce, attore bravo e carino che apprezzai in particolar modo in L.A. Confidential e L’insaziabile , finisco così su un sito di film horror che recensisce quest’ultimo come cannibal movie con "musiche a mio parere assurde (nei momenti di tensione partono marcette militari abbastanza comiche, nei momenti relativamente tranquilli quelle più tese)"…. Ecco, queste cose io non le tollero proprio. Passi che non si capisca che si sta guardando un film che non ha pretese trash, horror o simili. Passi che non ci si accorga che si stanno guardando degli attori bravi che, cosa rara ormai, recitano. Passi che non si sia in grado di apprezzare l’introspezione su istinti ancestrali e inesplorati offerta non solo dall’interpretazione, ma dalla regia e dalla sceneggiatura. Ma almeno, prima di negare alle musiche il tanto inflazionato aggettivo di "interessante", uno si potrebbe anche documentare su quello che sta guardando e ascoltando. Non dico che tutti debbano capire che in questo film la musica racconta una storia parallela a quella dei protagonisti, non intuire che i suoni rompono la classica concezione della soundtrack ordita come commento alle scene creando suspence làddove evidentemente non è richiesta (in quanto non ci troviamo davanti ad un thriller), non apprezzare l’originalità in tempi in cui le colonne sonore sono un collage di altri suoni. Una musica  che è in alcuni punti commento naturale al quotidiano, in altri desiderio di aprire e preparare a ciò che stanno per raccontarci. Ma se proprio uno volesse prendersi la briga e la responsabilità di recensire un film potrebbe notare nei titoli di coda, sul retro della custodia del DVD o sull’ IMDB, che le musiche "assurde" sono state composte da due geni contemporanei della composizione: Michael Nyman e Damon Albarn, e se non sapete chi sono astenetevi dal commentare  musiche in futuro perchè non ne siete degni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...